Shoes Like Pottery

L’ultima novità dal Giappone apre nuovi orizzonti ed è destinata a durare nel tempo. Un marchio che ci auguriamo farà molta strada nel mondo delle calzature.

Tradizione e innovazione, preziosità e resistenza, essere di moda e durare nel tempo: le Shoes Like Pottery sono sneakers che azzerano le contrapposizioni e mettono tutti d’accordo.

L’idea è nata in quel crogiolo di sapienza, tecnica e artigianalità che è la giapponese Moonstar, che dal 1873 produce scarpe per i giapponesi, incluse le tradizionali “tabi”,  stivaletti modellati sul tipico calzino giapponese che divide l’alluce dalle altre dita del piede, chiamato appunto “tabi

Le qualità esclusive delle Shoes Like Pottery sono il risultato del processo di vulcanizzazione, “karyu” in giapponese, eseguito solo da un ristretto numero di produttori di scarpe in tutto il mondo. In pratica, ogni scarpa viene opportunamente trattata in forno per restituire alla gomma la sua elasticità naturale e creare una suola morbida, flessibile e molto resistente nel tempo.

La preziosità che le contraddistingue, quasi come fossero degli inestimabili oggetti di ceramica (pottery), è data anche dalla pregevole qualità dei tessuti e dalla meticolosa cucitura a mano da parte degli artigiani specializzati di Kurume, la città in cui le Shoes Like Pottery nascono

Disponibili in punti vendita selezionati a partire dalla primavera/estate 2018.

L’ultima novità dal Giappone apre nuovi orizzonti ed è destinata a durare nel tempo. Un marchio che ci auguriamo farà molta strada nel mondo delle calzature.